Supply Chain Model | 5 mins read

Quali sono i modelli di supply chain piu popolari?

what are the most popular supply chain models

By

L' utilizzo del giusto modello di supply chain per completare il settore e il mercato e fondamentale per incrementare l'efficienza complessiva, riducendo al contempo gli errori della supply chain.

Un incredibile 57% delle aziende ottiene un vantaggio competitivo attraverso strategie di gestione efficiente della supply chain, eppure il 69% delle aziende confessa di non avere completa visibilita delle proprie rete della catena di fornitura.

Ulteriori indagini approfondite hanno ulteriormente rivelato che le interruzioni della supply chain possono causare perdite significative in termini di finanze, logistica e reputazione, il che da alle aziende una chiara indicazione dell'importanza dell'ottimizzazione della supply chain e della gestione dell'inventario.

I fondamenti della struttura della catena di fornitura

the fundamentals of supply chain structure 1594954321 9747

Nella sua essenza, una catena di fornitura si riduce al processo che aiuta un prodotto o una merce a passare dalla fase di produzione al mercato. Cio fattori nelle persone, attrezzature, trasporti e tecnologia coinvolti nei processi che compongono quella sequenza di eventi.

Mentre la catena di parole puo implicare una linea retta che va semplicemente dalle materie prime, al fornitore, al produttore e poi al consumatore, nell'attuale economia globale di approvvigionamento veloce e tecnologica, una catena di fornitura e piu simile a una rete intricata con il produttore al centro.

Questi siti Web sono indicati come modellazione della supply chain e possono variare, trasformarsi e cambiare a seconda dei requisiti specifici della supply chain di un'azienda. Alcuni modelli di supply chain richiedono flessibilita e adattabilita ai cambiamenti frequenti, mentre altri richiedono livelli di efficienza eccezionali, soprattutto in mercati o industrie fortemente concorrenziali.

Indipendentemente dalla forma, la modellazione della supply chain viene utilizzata per consentire a un'azienda di prendere le decisioni corrette sulla supply chain e adottare le best practice per portare ordine nella supply chain assicurandosi che sia allineata con gli obiettivi operativi. Questi obiettivi possono variare dalla consegna tempestiva alla capacita di far fronte a minacce o interruzioni.

I vantaggi della Modellazione della

Supply Chain Modellazione della Supply Chain consentono a un'azienda di gestire le proprie linee di fornitura nel modo piu efficace possibile, offrendo al contempo una vasta gamma di vantaggi, come una risoluzione efficace dei problemi e una maggiore visibilita su tutte le sfaccettature della catena.

Alcuni dei principali vantaggi della pianificazione e della modellazione della supply chain includono-

  • Aspettatevi la modellazione inaspettata - Supply Chain che incorpora modelli di simulazione puo aiutare le aziende ad anticipare le interruzioni e a prepararle in modo efficace.
  • Maggiore controllo dell'inventario - Una strategia di supply chain affidabile e completamente sincronizzata con tutte le esigenze di inventario e potenziali problemi significa un maggiore controllo sul flusso delle scorte.
  • Maggiore efficienza e costi ridotti - Un modello che contiene costi trasparenti della catena di fornitura in tutte le fasi consente a un'azienda di confrontare non solo i costi con le metriche chiave, ma anche di effettuare aggiustamenti continui quando necessario.
  • Garantire una maggiore precisione nella logistica della catena di fornitura - Un buon modello di fornitura fornira dati rigidi che includono logistica, copertura dei servizi, tempi e strutture per ridurre la necessita di stime e migliorare il processo decisionale.

I modelli piu comuni della catena

most common supply chain models 1594954321 8909

di fornitura possono essere suddivisi in due categorie principali- efficienza e reattivita.

I modelli efficienti tendono a funzionare meglio in settori altamente competitivi o mercati basati su pianificazione, con l'obiettivo di massimizzare l'efficienza in tutta la catena di fornitura e utilizzare tutti gli asset a un costo inferiore. Un modello di supply chain reattivo, invece, viene utilizzato principalmente in industrie o mercati con alti livelli di incertezza o quando i costi di mediazione sono la massima priorita.

I seguenti 3 modelli di supply chain sono classificati nella categoria di efficienza-

1. Modello della catena di fornitura efficiente
Con particolare attenzione all'efficienza di alto livello, dalla produzione di materie prime fino alla consegna del prodotto finale ai consumatori, questo modello funziona bene con le aziende mercializzate in cui il tasso di produzione non e solo programmato, ma in sincronia con le vendite previste.

Questo modello integra ulteriormente le industrie in cui la concorrenza si basa in larga misura sul prezzo, come l'industria siderurgica, o in cui la concorrenza sul mercato e diffusa. La previsione accurata e l'uso di macchinari per ridurre i costi e mantenere l'efficienza sono fondamentali per il successo di questo modello.

2. Il modello Fast Supply Chain

In settori soggetti a mode in rapida evoluzione, come abbigliamento o mobili, il modello di supply chain veloce e altamente raccomandato in quanto consente alle aziende di utilizzare un sistema che tratta il tempo come una merce. Riducendo il tempo che passa dall'idea al mercato e incorporando previsioni altamente accurate, il modello di supply chain veloce consente alle aziende di fornire in modo efficiente prodotti con cicli di vita ridotti in base a mode o tendenze mutevoli, riducendo cosi i costi di mediazione del mercato. Consente inoltre una maggiore efficienza end-to-end per ridurre le spese.

3. Le
societa di modelli a flusso continuo in settori maturi che richiedono un'elevata stabilita della domanda adottano spesso il modello a flusso continuo in quanto consente loro di creare un flusso continuo e affidabile di prodotti e informazioni. Anche le industrie con poco movimento nel profilo della domanda dei clienti beneficiano di questo formato.


I seguenti 3 modelli di supply chain rientrano nella categoria di reattivita-


4. Il modello Agile Supply Chain

Per le aziende che operano in un settore con una domanda imprevedibile, il modello della supply chain agile e vantaggioso in quanto si basa su un punto di disaccoppiamento make-to-order. Cio significa essenzialmente che un prodotto viene fatto dopo l'ordine del cliente e stato effettuato. Questo sistema funziona bene anche per le aziende che si occupano di piccoli lotti in quanto consente ai manager di mantenere un controllo stretto su quei livelli di stock.

5. Modello configurato su misura
Questo modello e incredibilmente efficace nei settori in cui le configurazioni dei prodotti sono regolarmente richieste, come le aziende automobilistiche. Questo modello incorpora una forte correlazione tra l'asset e il costo totale combinando elementi sia dal modello a flusso continuo che dal modello agile.

6. Le

industrie del modello della catena di fornitura flessibile che sono influenzate dalle alte stagioni funzionano meglio con un modello di supply chain flessibile, poiche questo sistema altamente flessibile e adattabile consente alla gestione di riconfigurare rapidamente i processi di produzione per soddisfare i clienti dell'ultimo minuto e specifici requisiti. La flessibilita e fondamentale in questo sistema, insieme a risposte rapide.