in entrata e in uscita Logistica | 2 mins read

Logistica in entrata e in uscita- qual e la differenza?

inbound and outbound logistics whats the difference

By

La logistica in entrata e in uscita gestisce le esigenze di trasporto delle reti aziendali, dal recupero delle materie prime alla consegna dei prodotti finali ai clienti.

Senza considerare le esigenze logistiche di ogni operazione, le aziende possono sperimentare ritardi di produzione e ritardi nelle spedizioni. Pertanto, le organizzazioni dovrebbero familiarizzare con le diverse funzioni della logistica in entrata e in uscita per migliorare l'efficienza e il flusso di lavoro.

Che cos'e la logistica in entrata?

what is inbound logistics 1599078176 1165

La logistica in entrata si riferisce alla rete di processi che spostano le merci da e verso le imprese. Cio include tutti gli aspetti della gestione logistica necessari per il trasporto, la conservazione e la spedizione dei prodotti tra piu fornitori.

Mentre il tipo di materiali trattati dipendera dal settore, i processi logistici in entrata possono controllare le materie prime per i produttori, i componenti per i fornitori e i prodotti finiti all'interno della linea di assemblaggio. In altre parole, questo processo gestisce le esigenze operative per trasformare i materiali in beni finalizzati.

I responsabili logistici devono calcolare la quantita di forniture grezze di cui hanno bisogno per soddisfare il fabbisogno di output. Senza una logistica in entrata di successo, la produzione puo esaurire i materiali cruciali e rimanere indietro nei tempi previsti.

D' altra parte, le aziende non vogliono ordinare troppe forniture in quanto cio puo ingombrare le strutture e creare ulteriori costi di detenzione. Pertanto, i manager devono adattare la loro logistica alle loro operazioni aziendali per trovare l'equilibrio tra un surplus e una carenza.

what is inbound logistics 1599078176 1489

L' ottimizzazione della logistica in entrata puo aumentare la produzione e mantenere un flusso di lavoro fluido lungo tutta la supply chain. Al fine di ottimizzare il sistema logistico in entrata, i responsabili devono comprendere il funzionamento interno di ogni processo, dalla ricezione alla spedizione delle merci. Mentre le piccole imprese possono gestire la propria rete logistica internamente, molte aziende piu grandi reclutano l'aiuto di fornitori di servizi logistici di terze parti (3PL).

Ad esempio, se un'azienda riceve piu ordini e deve aumentare la produzione per soddisfare l'aumento della domanda, i 3PL possono coprire tutte le operazioni dipendenti. Aumentare la produzione richiede l'assunzione di manodopera aggiuntiva per la produzione e la distribuzione, magazzini piu grandi, strutture aggiuntive, piu attrezzature, un team di trasporto robusto e possibilmente piu fornitori.

Le aziende possono anche implementare software di ordinazione per automatizzare i riordini in base a livelli di scorte in tempo reale per mantenere il programma di produzione. Con soluzioni avanzate, la gestione puo cercare e contattare i fornitori per ordinare materie prime aggiuntive in base a chi puo evadere il loro ordine, rispettare la loro scadenza e rimanere nel budget.

Che cos'e la logistica in uscita?

what is outbound logistics 1599078176 6156

La logistica in uscita si riferisce al trasporto di prodotti finiti da un'azienda ai clienti. La rete logistica in uscita include in genere piu partner- produttore, distributore, rivenditore e team di trasporto. Una volta che il produttore ha finalizzato il suo prodotto, le merci vengono trasferite alle societa di distribuzione o direttamente ai consumatori tramite rivenditori.

I processi logistici in uscita vengono sviluppati in base alle esigenze dei consumatori fornendo articoli puntuali. Alcune aziende inviano i prodotti direttamente al cliente ordine per ordine, mentre altre impiegano grandi distributori e centri logistici che utilizzano corrieri privati per effettuare la consegna finale.

Ottimizzare la logistica in uscita puo essere difficile in quanto dipende da una costante fluttuazione del mercato e della domanda dei clienti. I responsabili devono anche considerare il tipo di merce e il numero di distributori per pianificare accuratamente le spedizioni.

what is outbound logistics 1599078176 2761

A differenza delle materie prime in entrata, la logistica in uscita gestisce il prodotto finale, che puo essere piu fragile delle materie prime, richiedendo particolare attenzione da parte dei vettori. Cio potrebbe comportare spese di imballaggio aggiuntive per proteggere gli articoli e garantire un trasporto sicuro.

La logistica in uscita richiede un'ampia gestione dei trasporti, in quanto i responsabili sono responsabili dell'orchestrazione delle spedizioni tra produttore e cliente. Poiche le aziende possono avere contratti con diversi negozi, rivenditori di e-commerce, societa di distribuzione e altri partner, i responsabili della logistica devono gestire le spedizioni verso varie destinazioni. C'e anche la pressione maggiore di fornire spedizioni veloci, in quanto gli acquirenti online si aspettano sempre di piu una consegna rapida.

Ottimizzando i processi logistici in uscita, le aziende possono risparmiare sulle spese di trattenimento e spedizione determinando le finestre di consegna piu opportune. Senza una corretta gestione della logistica in uscita, le consegne ritardate possono influire sulle relazioni con gli acquirenti.

Logistica

inbound vs outbound logistics 1599078176 5262

in entrata e in uscita Al fine di comprendere appieno il panorama logisticodell'azienda, la direzione dovrebbe essere in grado di distinguere chiaramente tra logistica in entrata e in uscita. Mentre entrambi i processi contengono funzioni simili, hanno obiettivi e interazioni diversi.

1. La logistica in entrata comprende l'acquisto, la conservazione e il trasporto delle merci verso gli impianti di produzione, dove gli articoli vengono assemblati. D'altra parte, la logistica outbound gestisce l'imballaggio e la distribuzione dei prodotti finalizzati ai consumatori.

2. Mentre la logistica in entrata si concentra sull'approvvigionamento di materie prime per la produzione, la logistica in uscita gestisce i canali di distribuzione e il servizio clienti.

3. La logistica in entrata gestisce l'utilizzo delle materie prime all'interno della produzione, mentre la logistica in uscita supervisiona il trasporto dei prodotti finiti dall'azienda al consumatore.

4. Nella logistica in entrata, fornitore e azienda interagiscono per orchestrare l'approvvigionamento dei materiali. Nella logistica in uscita, l'interazione e tra l'azienda e i suoi clienti.

Le aziende dovrebbero essere in grado di distinguere chiaramente tra le responsabilita della logistica in entrata e in uscita per massimizzare la loro efficienza operativa. Ottimizzando la gestione della logistica, le aziende possono aumentare proporzionalmente i livelli di produzione per aumentare le vendite e la soddisfazione dei clienti.

PROGRAMMA UNA DEMO